Sociali 1

AREA N. A3 - SERVIZI SOCIALI

SERVIZIO ANZIANI E INABILI - SERVIZI SOCIALI 1
Via Abbé Chanoux nn. 2-4

Tel. 0165/277811 - Fax 0165/361514

e-mail anziani@comune.aosta.it

Orari di apertura al pubblico:

lunedì e mercoledì: 9.00-12.30
martedì e giovedì: 9.00-12.30 / 14.00-16.00

venerdì: 9.00-12.00

L'ufficio ha il compito di organizzare e gestire i servizi sociali per anziani della città di Aosta, mediante interventi di assistenza sociale specifici, volti all'orientamento e alla tutela degli anziani in difficoltà, anche temporanea.
In particolare:
- predispone, tramite le assistenti sociali, forme di intervento personalizzate in seguito alla valutazione dei bisogni espressi dall'utente;
- provvede all'attivazione dei servizi domiciliari (assistenza domiciliare, fornitura di pasti caldi, servizio lavanderia, telesoccorso, compagnia telefonica e domiciliare);
- provvede agli inserimenti degli utenti dei servizi residenziali e semiresidenziali (microcomunità, centri diurni e residenza protetta);
- esercita l'attività di supervisione e di verifica dei risultati sulla gestione dei Centri di incontro per anziani;
- esercita le funzioni amministrative riguardanti la concessione di contributi per interventi assistenziali alternativi all'istituzionalizzazione (contributi per l'assunzione di badanti), ai sensi della legge regionale n. 22/1993;
- calcola le quote di partecipazione degli utenti alle tariffe dei servizi e ne gestisce la riscossione;
- richiede i finanziamenti regionali relativi ai servizi per anziani ai sensi delle leggi regionali 93/1982, 18/2001 e 80/1990;
- provvede alla stipula di contratti e convenzioni per l'esternalizzazione dei servizi e ne controlla la corretta applicazione;
- coordina l'attività dei soggetti cui sono affidati in gestione i servizi per conto dell'ufficio e provvede al controllo della qualità degli stessi;
- collabora con gli operatori sanitari per la realizzazione di forme di intervento integrate;
- fornisce informazione sui servizi erogati;
- mette in atto, ogni estate, gli interventi previsti dal piano di emergenza caldo per contrastare gli effetti delle ondate di calore anomale.