Politiche giovanili e biblio

AREA N. A4: Pubblica Istruzione, Cultura e Politiche Giovanili

SERVIZI EDUCATIVI E CULTURALI


UFFICIO PUBBLICA ISTRUZIONE
Piazza Chanoux, 1
Tel. 0165-300340 / 0165 - 300564 / 0165 - 300461 / 0165 - 300549
e-mail: pubblica-istruzione@comune.aosta.it

Orario di apertura al pubblico:

Lunedì, martedì e giovedì: 9.00-12.00 / 14.00-16.00

Mercoledì e Venerdì: 9.00-12.00

SERVIZI A SUPPORTO DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE CITTADINE:

  • Manutenzione degli stabili scolastici;
  • Servizio di pulizia degli stabili scolastici;
  • Fornitura di arredi, attrezzature didattiche e allestimento di giochi in aree esterne;
  • Fornitura di materiale di cancelleria;
  • Gestione del Personale ausiliario Comunale.

 

SERVIZI A SUPPORTO DELLE FAMIGLIE CON FIGLI IN ETA' SCOLASTICA:

  • Refezione scolastica;
  • Trasporti scolastici;
  • Centri Ludico sportivi: Centri diurni di carattere ludico sportivo destinati ad accogliere bambini nelle fasce d'età dai 3 ai 14 anni. Si svolgono nelle stesse sedi delle strutture sportive e ricreative offerte dal territorio circostante;
  • Ludoteca Mastro Ciliegia: gestione di spazi ed attività ludico-educative destinate a bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni. 

 

UFFICIO CULTURA
Piazza Chanoux, 1
Tel. 0165 300461
e-mail: cultura@comune.aosta.it

ATTIVITA' CULTURALI

L’Ufficio Cultura promuove, coordina e realizza iniziative di carattere teatrale, musicale, letterario, cinematografico e artistico in genere. In dettaglio:

  • organizza manifestazioni in via diretta o tramite affidamento incarico a prestatori di servizi;
  • supporta privati e associazioni operanti in ambito culturale;
  • sostiene lo svolgimento di eventi di interesse pubblico mettendo a disposizione di terzi beni, spazi e strutture;
  • coordina progetti culturali legati al Centro storico;
  • realizzazione di ENFANTHÉÂTRE: la tradizionale rassegna di teatro per ragazzi, abbinata al Festival internazionale “Città di Aosta”, è articolata in 16 appuntamenti pomeridiani lungo un arco temporale di sei mesi, con inizio entro la metà del mese di ottobre. Gli spettacoli si svolgono di sabato, alle ore 15,00, presso il Teatro Giacosa.

La manifestazione, nata nel 1984, è organizzata in via diretta dall’Amministrazione comunale, utilizzando risorse economiche ed umane interne. La dimensione regionale della rassegna è testimoniata dal numero sempre crescente di spettatori provenienti da tutti i Comuni della Valle d’Aosta, oltre che dal Piemonte e dalle regioni limitrofe di area francofona.

Ad attestare l’internazionalità della rassegna, la presenza di compagnie teatrali provenienti, nel corso degli anni, da Francia, Svizzera, Belgio e Germania, oltre che la rappresentazione anche di spettacoli in lingua straniera.

Gli spettacoli vengono giudicati dal pubblico dei bambini attraverso una valutazione che, al termine della stagione, indica la compagnia vincitrice del Festival. La cerimonia di premiazione, che si svolge ogni anno a stagione conclusa, indicativamente a fine settembre o inizio di ottobre, presso una sala del Palazzo comunale, vede protagonisti anche i bambini che hanno assistito al maggior numero di spettacoli. Cinque fra loro vengono infatti sorteggiati per consegnare di persona il premio alle Compagnie teatrali risultate fra le prime tre classificate, ed anche per ricevere un abbonamento gratuito alla successiva stagione teatrale.

Il costo del biglietto d’ingresso: 3 Euro per i bambini, 5 per gli adulti, consente a tutti di poter fruire di una forma di intrattenimento divertente ed istruttiva, finalizzata alla formazione di un pubblico di adulti estimatori del teatro. 

L’attività dell’Ufficio Cultura si esplica anche nelle funzioni di indirizzo, coordinamento e controllo dei seguenti servizi: 

CONSULTA PER LE ATTIVITÀ CULTURALI

La Consulta Comunale per le Attività Culturali, istituita nel 1991, ha lo scopo, attraverso le Associazioni che la compongono, di organizzzare e realizzare iniziative ed eventi, fornendo alla Comunità locale elementi di stimolo per la crescita culturale, e concorrendo, previo assenso dell'Assessore alla Cultura, al raggiungimento degli obiettivi e alla realizzazione dei programmi relativi alle politiche culturali dell'Amministrazione Comunale.

Ruolo, funzione e compiti dell'organismo sono esplicitati nell'ambito del Regolamento approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 265 del 1997 e modificato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 74 del 2001.

Le singole Associazioni che compongono la Consulta possono beneficiare di un apposito stanziamento di fondi, con relativo trasferimento finanziario, per la realizzazione delle iniziative in programma. 

BANDA MUNICIPALE E CORSI COMUNALI DI MUSICA

La Banda, il cui organico è costituito da circa 80 elementi, interviene in occasione di solennità, celebrazioni e manifestazioni, su invito dell'Amministrazione o su richiesta di privati, enti e associazioni.

L'Amministrazione promuove ciclicamente l'organizzazione di corsi di avvicinamento alla musica, di studio degli strumenti e di perfezionamento, l'esecuzione di concerti, la partecipazione ad iniziative di animazione e intrattenimento.

I rapporti tra Banda Municipale e Amministrazione Comunale sono attualmente disciplinati dal Regolamento approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 190 del 1994. 

UFFICIO POLITICHE GIOVANILI
Piazza Chanoux, 1
Tel. 0165 300526
e-mail: politiche-giovanili@comune.aosta.it

Orario di apertura al pubblico:

lunedì e mercoledì: 9.00-12.30
martedì e giovedì: 9.00-12.30 / 14.00-16.00

venerdì: 9.00-12.00

L'Ufficio Politiche Giovanili mette in atto, controlla  e coordina servizi finalizzati alla promozione e realizzazione di interventi di carattere informativo e divulgativo, socio-culturale e artistico, volti a suscitare l’interesse e la partecipazione dei giovani, sollecitandone l’agio e il protagonismo, stimolandone la creatività, l’espressione e l’autodeterminazione.

Nello specifico, fanno parte dell'Ufficio Politiche Giovanili i seguenti servizi:

La Cittadella dei giovani, situata nella struttura dell’ex- Macello civico di Viale Garibaldi, n. 7, restaurata e rinnovata, grazie ai finanziamenti della Comunità Europea, è un centro permanente di attività per i giovani, offre servizi che spaziano dal teatro ai laboratori artistici, musicali e multimediali, dalla caffetteria, con lo spazio incontro “Forum”, l’”internet Point”, all’utilizzo di attrezzature informatiche e multimediali di buon livello, dalle sale espositive (utilizzabili anche per ospitare eventi, incontri, ecc.), alle aule corsi, da un centro di documentazione, con la sala di lettura e l’Informagiovani, agli spazi comuni all’interno della Cittadella e a luoghi di aggregazione decentrati, in cui l’attività può essere svolta con il supporto di operatori qualificati e competenti.

I giovani sono coinvolti in attività ed iniziative a sfondo culturale, sociale ed artistico, a cui si aggiungono le attività formative, anche a livello semi-professionale, e d’informazione.

Le attività promosse dalla Cittadella sono rivolte a tutta la comunità giovanile valdostana, prioritariamente d’età compresa fra i 14 i 29 anni, ma possono aprirsi anche a categorie particolari di utenza, come famiglie, bambini, adulti, anziani e immigrati, con attività e iniziative dedicate, organizzate in collaborazione con altri Enti o privati.

La Cittadella dei giovani di Aosta è affidata in concessione all’ATI “UNDICICENTO”, di cui il Consorzio per le Tecnologie e l’Innovazione (CTI) è l’impresa responsabile. E’ cofinanziata, oltre che dal Comune di Aosta, anche dall’Assessorato Regionale alla Sanità, dall’Assessorato Regionale alla Cultura e Pubblica Istruzione e dal CPEL, enti firmatari di un apposito Protocollo d’Intesa che, oltre a stabilire ruoli, compiti e oneri finanziari dei partner, fa del servizio una importante realtà a livello regionale.

Opportunità lavorative offerte: volontari, tirocinanti universitari e/o operatori in servizio civile possono richiedere di prestare la propria attività nell’ambito delle iniziative della Cittadella, sotto la piena e totale responsabilità del Concessionario, che li potrà utilizzare integrando l’impiego dei propri operatori professionali.


Il Centro educativo ed aggregativo del Quartiere Dora propone attività ludico-formative per i bambini e i ragazzi del Quartiere Dora d’età compresa fra 6 e 14 anni. E’ aperto in coincidenza con l’anno scolastico, e osserva orari di apertura differenziati a seconda dell’età degli utenti:

- lunedì, martedì, giovedì e venerdì: dalle ore 16.30 alle ore 18.00 per i bambini dai 6 agli 11 anni;
- mercoledì e sabato: dalle ore 14.30 alle ore 18.30 per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni.
 

 

BIBLIOTECHE COMUNALI DI QUARTIERE

- Biblioteca di viale Europa - viale Europa 5
tel. 0165/552948 fax. 0165/551567
e-mail: biblioteca-v.europa@comune.aosta.it

- Biblioteca del Quartiere Dora - via Croix-Noire n.30
tel. 0165/300315 fax. 0165/34645
e-mail: bilbioteca-q.dora@comune.aosta.it

Riferimento importante per la popolazione residente presso le periferie Est ed Ovest della città, le Biblioteche comunali svolgono un ruolo di agenzie culturali, luoghi aggregativi e spazi da utilizzare per lo studio e la ricerca, vere e proprie “mediateche”, dove poter utilizzare, oltre alle fonti documentali tradizionali, le nuove tecnologie informatiche, in primo luogo Internet. Oltre a garantire servizi di consultazione e di prestito, le biblioteche comunali si occupano anche dell’organizzazione di iniziative culturali.


Orari di apertura al pubblico:

Viale Europa

martedì, giovedì e sabato: 10.00-12.30 / 14.30-18.00
mercoledì e venerdì: 14.30-18.00

Quartiere Dora

martedì e giovedì: 10.00-12.30 / 15.00-18.30
venerdì: 15.00-18.30 

sabato: 10.00-12.30