Il Segretario Generale

Il Segretario Generale del Comune di Aosta è Annamaria Tambini.

Ai sensi dell’art. 54 dello Statuto del Comune di Aosta (approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 110 del 27 giugno 2001 e successivamente modificato con le deliberazioni del Consiglio n. 89 del 27 luglio 2005, n. 134 del 24 ottobre 2006, n. 59 del 27 ottobre 2009 e n. 8 del 21 gennaio 2010), nel Titolo che disciplina “Uffici, Organizzazione e Personale” dell’Amministrazione è normata anche la figura del Segretario Generale.

In particolare, secondo lo Statuto, questa figura: 

  • svolge compiti di collaborazione e funzione di assistenza giuridico-amministrativa nei confronti degli organi del Comune e di controllo in ordine alla conformità dell'azione amministrativa alle leggi, allo Statuto e ai regolamenti. Esercita inoltre tutte le altre funzioni attribuitegli dalla legge e dai regolamenti nonché quelle conferitegli dal Sindaco;
  • partecipa con funzioni consultive e referenti alle riunioni della Giunta e del Consiglio, esprime, previa richiesta del Sindaco o del Presidente del Consiglio, specifico parere sulle proposte di deliberazione e/o emendamento;
  • sovrintende allo svolgimento delle funzioni dei dirigenti e ne coordina l'attività anche attraverso la  Conferenza dei dirigenti;
  • propone al Sindaco le misure da adottare per responsabilità di risultato, ferme restando le competenze del Nucleo di Valutazione.


Inoltre, ai sensi del decreto del Sindaco nr. 25 del 02/03/2016, il Segretario Generale oltre alle funzioni proprie svolge anche quelle di responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza.

La legge regionale n. 46 del 1998 (e successive modificazioni ed integrazioni) dispone che il Segretario Generale sia incaricato con provvedimento del Sindaco, secondo le modalità stabilite dal Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia regionale dei Segretari degli Enti Locali della Valle d’Aosta.

 

L’Ufficio del Segretario Generale è ubicato presso la Segreteria del Sindaco (all’interno della palazzina Hôtel des Etats, in piazza Chanoux n. 6 (tel. 0165 300 338 / fax 0165 44020