Parco Saumont

Parco Saumont

                                                                                                                   Indietro


Dal mese di maggio 2008 è fruibile al pubblico il nuovo Parco Saumont, lungo il torrente Buthier.
Parco SaumontIl parco, primo nel suo genere per la città di Aosta, si contraddistingue per diverse funzioni:

  • ludico-sportiva: mediante l'utilizzo di vari percorsi pedonali e ciclabili nonché di un'area gioco per bambini e ragazzi
  • ricreativa: legata all'intero ambiente creato dal parco ed alla possibilità di fruizione degli ambienti naturali preesistenti
  • didattica e culturale: in quanto alcune componenti botaniche e naturali del parco possono essere utilizzate a fini didattici ed educativi, sia in modo organizzato (gruppi, scolaresche, ecc.) sia con libera fruizione
  • conoscitiva: acquisizione durante il percorso di informazioni e stimoli legati alla botanica, all'ecologia ed alla cultura tradizionale

Parco Saumont

Il Parco Saumont, che si estende su una superficie di oltre 16.000 mq, si caratterizza per le seguenti realizzazioni principali:

  • una rotonda alla francese all'ingresso del parco allestita a verde
  • una passeggiata lungofiume lungo l'argine del torrente Buthier con punti di sosta
  • tre laghetti artificiali su una superficie di circa 1.500 mq con un ponte in legno che permette di osservarli dall'alto
  • un percorso pedonale interno in pietra ed una pista ciclabile di 600 metri lungo tutto il perimetro del parco
  • un'area giochi per bambini e ragazzi di circa 1.500 mq
  • un'area di sosta in tipico stile alpino: sono a disposizione tre tavoli rustici con panche ed un caratteristico fontanile ricavato da un'enorme tronco di larice
  • una zona per la pratica sportiva libera (sono attualmente presenti due tavoli da ping pong per esterni, un campetto per il calcetto e un campo da pallavolo)
  • un fabbricato ospitante i servizi igienici
  • opere di messa in sicurezza del fronte roccioso con costruzione di un tratto di galleria artificiale e posa in opera di barriere e reti metalliche paramassi

  

 

Tra i giochi presenti, oltre ad altalene (di cui una a cestone), scivoli, un labirinto, un girello, giochi a molla, dondoli e giochi di equilibrio, spiccano tre particolari strutture di grande richiamo:


  • una teleferica con una lunghezza di utilizzo netta di ben 30 metri 
  • una struttura di arrampicata alta 8 metri (spaceball) a forma di doppia piramide
  • un gioco di rotazione a 4 posti (waltz) con contemporaneo movimento rotatorio e sussultorio

    Dal punto di vista botanico le specie arboree presenti sono l'acero globoso, la quercia, il liquidambar, l'acero saccarino, il faggio rosso, la betulla, il nocciolo e il pioppo tremolo.
    Uno stupendo salice piangente (salix babylonica) è stato piantumato nell'isolotto all'interno di uno dei laghetti. 

 

 

 

 

 

 


Pannello descrittivo Parco Grand Eyvia (2,65 MB)

 

 

Norme di fruizione Parco Grand Eyvia (1,03 MB)