La Rotatoria Blu

La Rotatoria Blu

 
                                                                                                                    Indietro

Rotatoria vista da sud-estQuesta rotatoria è situata alla confluenza di via Carrel, via Caduti del Lavoro e via Garibaldi, zona sud-est della città, nei pressi dei binari della stazione ferroviaria.Rotatoria vista da nord-ovest

Il nome di questa rotonda deriva dal fatto che è stato scelto un tipo di arredo di piante che, in prevalenza, presenta foglie e fiori di colore blu, nelle sue varie tonalità (tendenti anche al violetto).
A questo proposito, la pianta simbolo di questa rotatoria, posta proprio al centro della stessa, è un abete del Colorado (picea pungens Koster), noto per i suoi aghi di colore azzurro-glauco intenso. Si tratta di una pianta dalla crescita lenta ed armoniosa, molto resistente alle basse temperature.
      

Altre piante presenti nelle aiuole della rotatoria che presentano colorazioni blu sono la profumatissima lavanda (lavanda officinalis), la salvia farinacea, la buddleja davidii, il lillà (syringa vulgaris), la salvia russa (perovskia atricipifolia), il Cephalotaxus harringtonia (una piccola conifera da giardino roccioso).Particolare della fioritura dell'isola centraleParticolare della fioritura dell'isola centrale

Inoltre, anche la fioritura con fiori annuali presenta numerose tonalità azzurro-blu-viola grazie, in particolare, all'uso di lobelia (lobelia erinus), liatris (liatris spicata), petunia (petunia rambly) e viole del pensiero (viola hybrida).

 

L'arredo verde della rotatoria è completato con tappeto erboso, evonimo (euonymus alatus) ad arbusto, osmantus (osmanthus fortunei) sempreverde dai profumatissimi fiori, cotoneaster (cotoneaster lacteus), lagerstroemia (lagerstroemia indica).