Acero

Acero

 

                                                                                                                Indietro

  

Acero giapponese in piazza Arco d'AugustoL'acero è una pianta molto conosciuta, in particolare per la forma delle foglie e per la loro colorazione accesa d'autunno. Quando si parla dell'acero vengono in mente i boschi del Canada, dalle numerosissime sfumature gialle e rosse in autunno, ma l'acero è presente anche nei nostri boschi, mescolato con il resto della vegetazione.
Di aceri ne esistono numerose specie e varietà differenti; quelle più comuni presenti nel verde pubblico sono l'acero riccio (con diverse varietà), l'acero montano, l'acero campestre, l'acero rosso, l'acero saccarino, l'acero americano, l'acero giapponese.

Acer rubrumIn città si possono ammirare, in particolare:

  • un filare di aceri giapponesi (acer palmatum) sul lato sud di piazza Arco d'Augusto
  • in piazza Battaglione Cervino, dove sono presenti numerosi aceri saccarini (acer saccharinum) ed aceri ricci (acer platanoides)
  • in via Pollio Salimbeni e in via Cavagnet, al Quartiere Cogne, dove sono stati piantati quattro aceri giapponesi (acer palmatum) ed un filare (più alcuni esemplari isolati) di acer platanoides "Princeton gold", una varietà molto particolare, utilizzata soprattutto all'estero, dalla chioma contenuta e dalle foglie verdi tendenti al giallo
  • al parco Saumont, dove sono presenti in particolare aceri saccarini (acer saccharinum), caratterizzati dalla rapida crescita
  • al parco Fontaine Saint-Ours dove sono stati piantati oltre 20 esemplari di acero riccio (acer platanoides), acero montano (acer pseudoplatanus) ed acero saccarino (acer saccharinum)
  • al giardino Ramolivaz, dove sono presenti diverse specie di aceri, fra cui quattro esemplari di acer platanoides "Crimson king" (varietà dalle foglie rosso porpora) e due di acero americano (acer negundo