CityPorto

Il servizio “Cityporto Aosta”, attivo dal 2012, ha riorganizzato le attività di distribuzione delle merci in ambito urbano - con particolare riguardo al centro storico (perimetro entro le mura romane e area Ztl) - attraverso l'utilizzo di un’unica piattaforma logistica e di veicoli a bassa emissione. La genesi del progetto risale al 2008, quando la “Chambre valdôtaine des entreprises et des activités libérales” ha sottoscritto, nel corso di un incontro pubblico in Municipio, il disciplinare di incarico per la realizzazione di uno studio di fattibilità, e successivamente di un piano operativo, alla società “Interporto di Padova spa”, che ha ideato e svolge, con successo, analogo servizio per la città di Padova.

Il progetto ha preso gradualmente corpo fino alla costituzione del partenariato tra gli attori dell’iniziativa: il Comune di Aosta attraverso l’Assessorato alla Mobilità; la Regione Autonoma Valle d’Aosta, tramite l’Assessorato all’Ambiente; la Chambre valdôtaine; le società “Autoporto della Valle d’Aosta” e “Itinera engineering srl”. Al termine di un complesso iter, la gestione del “Cityporto” è stata affidata con bando di gara europeo alla società “Logistica biellese” snc di Sandigliano (Biella). La sperimentazione è prevista per la durata di due anni e ha previsto la compartecipazione all’investimento oltre che del comune di Aosta del Ministero dell’Ambiente, della Regione Autonoma Valle d’Aosta tramite l’Assessorato all’Ambiente, della Società Autoporto, della Chambre valdôtaine e della Itinera engineering srl.

L’iniziativa ha indotto benefici sia in termini ambientali, con la diminuzione dell’inquinamento acustico e il miglioramento della qualità dell’aria, sia in termini di vivibilità, rendendo vie, piazze e patrimonio artistico del nostro centro storico maggiormente attrattive anche dal punto di vista commerciale e turistico.

A seguito della prima fase di sperimentazione l’Amministrazione ha pertanto disposto il rinnovo del servizio, riassegnato tramite gara pubblica alla Logistica biellese” snc. Le principali novità della nuova fase vedono, dal mese di agosto 2014, una maggiore durata dell’affidamento, estesa a 4 anni,  e il fatto che il servizio sarà effettuato a costo zero per l’amministrazione comunale.

Come funziona

Le merci giungono alla centrale logistica allestita nell’area autoportuale, ove il sistema informativo ha già ricevuto in anticipo i dati della merce in arrivo. La merce viene scaricata e riorganizzata dagli operativi di “Cityporto” secondo un programma di consegne preordinato dopo aver “riconosciuto” i colli con i supporti informatici e caricata sui mezzi del “Cityporto” per il trasporto in città. Sono esclusi dalla consegna “centralizzata” i prodotti refrigerati o comunque deperibili. In particolare, le merci potranno essere trasportate nella ZTL del centro storico tutti i giorni con le seguenti modalità: 
 

  • ingresso per i mezzi “Cityporto” dalle 7 alle 10.30, con uscita entro le 11, e dalle 15.30 alle 17.30 con uscita entro le 18 (su chiamata);
  • ingresso libero per tutti i corrieri dalle 7 alle 8, con uscita entro le 8.30.

 

Contestualmente sono stati aumentati gli stalli perimetrali di sosta per il carico/scarico, con percorrenza massima pedonale di 250-300 metri.