lug06-pag13

lug06-pag13
La nuova "casa" del Comune su Internet
Attivato l'innovativo portale web dell'Amministrazione

Dall'inizio di giugno, la "casa virtuale" del Comune di Aosta è stata completamente ristrutturata. Il nuovo sito Internet dell'Amministrazione è infatti online, al consueto indirizzo www.comune.aosta.it, rinnovato nella presentazione grafica e nei suoi contenuti. Il cambiamento maggiormente significativo è costituito dalla struttura a "portale" delle nuove pagine web, ovvero un contenitore unico per l'intera attività dell'Amministrazione, grazie al quale il cittadino potrà dialogare sempre più con il Comune.lug06-pag13
Approdando alla "home page", la pagina introduttiva, l'utente può accedere a cinque sezioni. Due di queste presentano i contenuti del sito più di attualità: "Focus" si concentra su scadenze od informazioni del periodo, mentre "News" raggruppa - presentando le tre più recenti - le notizie di servizio o sull'attività dell'Amministrazione (quelle contenute nei comunicati stampa divulgati dal Comune). Le altre sezioni sono, nell'ordine, "Città", "Comune" e "Cultura". Questi tre insiemi (identificati rispettivamente dai colori verde, blu e rosso) raggruppano il resto delle informazioni disponibili ai fruitori del sito.
Sempre dalla "home page", utilizzando l'apposito "banner", è poi possibile scrivere una mail al sindaco Guido Grimod, oppure visitare i siti allestiti nel tempo dal Comune di Aosta riguardo ad iniziative specifiche (tra queste, la Fiera di Sant'Orso e l'"Informagiovani"). Sono poi presenti numerosi link ad altre fonti Internet, suddivise per tipologia ("Enti pubblici e associazioni", "Servizi e informazioni", "Partiti politici e movimenti", "Cultura e intrattenimento" e "Turismo e artigianato").
Per quanto riguarda i contenuti specifici, data la loro costante evoluzione e la quantità delle informazioni disponibili, il consiglio migliore è quello di una visita al sito, per verificare personalmente questa realtà. Tuttavia, volendo offrire una "panoramica" degli stessi, possono essere sottolineati - nell'insieme "Città" - le parti dedicate all'Ambiente (che offre, tra l'altro, tutta la modulistica relativa all'acquedotto e alla rete fognaria), alla Protezione civile (con le informazioni e i numeri utili) e all'Innovazione tecnologica (in cui sono raggruppati i principali progetti che impegnano l'Amministrazione in questo settore d'avanguardia).
Relativamente invece a "Comune", va detto che questa sezione propone una presentazione degli organi collegiali dell'Amministrazione, l'ultimo numero (e gli arretrati) della rivista istituzionale "Aostainforma" e gli atti ufficiali (con un particolare riferimento al Bilancio di previsione, agli appalti e concorsi, nonché agli ordini del giorno delle sedute del Consiglio comunale). Sempre in questo insieme trovano poi posto "Info Servizi", ovvero una selezione di informazioni e documenti utili provenienti da vari settori dell'Amministrazione (quali, ad esempio, tutti i moduli riguardanti i servizi demografici), la raccolta dei comunicati stampa emessi e una rubrica che consente di individuare ogni dipendente dell'Amministrazione.
"Cultura", infine, offre in questo momento il calendario dei principali eventi in programma in città (nei campi: mostre e convegni, musica, spettacolo, sport e teatro), il "Sistema culturale" (una "vetrina" delle manifestazioni qualificanti che il Comune organizza tradizionalmente e delle informazioni turistiche. Queste ultime riguardano, essenzialmente, la storia, la posizione e i monumenti della città. Completano questa sezione lo stradario di Aosta e una scheda sul servizio, di recente attivazione, "Aosta Bike Tour" (con la disponibilità, per i visitatori della città, di biciclette geo-referenziali).
Il nuovo sito, gestito da un'Unità di progetto costituita appositamente con il supporto tecnico dei Sistemi Informativi Comunali e della società "In.Va.", si prefigge, oltre a rendere fruibili una sempre maggior quantità di informazioni, l'obiettivo fondamentale di costituire il substrato sul quale si inseriranno, nel tempo, i servizi interattivi derivanti dall'adesione del Comune a progetti quali la Carta d'Identità Elettronica. Possibilità innovative, che permetteranno, grazie ad apparecchiature a portata di tutti, di abbattere i tempi per l'ottenimento di certificati e documenti.

Christian Diémoz