giu04-pag08

giu04-pag08
Ridare respiro al Centro Storico
Le nuove norme per l'accesso alle Zone a Traffico Limitato (ZTL)

di Marcello Dondeynaz (Mobility Manager del Comune)

A giu04-pag08seguito di un esteso e ripetuto confronto con le diverse associazioni sindacali e di categoria, e di un lavoro di approfondimento condotto da parte dell'Ufficio Mobilità e nell'ambito dell'aggiornamento del Piano Urbano del Traffico, la Giunta comunale ha varato le nuove norme che regoleranno l'accesso alle Zone a Traffico Limitato (ZTL).
Le ZTL comprendono una vasta area collocata nel cuore della città in cui sono vietati l'ingresso, la circolazione e la sosta dei veicoli non appositamente autorizzati.
La nuova regolamentazione cerca di ricondurre ad un più avanzato interesse generale esigenze spesso in conflitto tra loro.
Essa muove, infatti, dalla convinzione che il Centro Storico potrà rivestire e consolidare, sempre più, il proprio ruolo economico e sociale, unicamente se sarà reso accessibile ai diversi utenti (residenti, visitatori, fruitori dei molteplici servizi, fornitori e clienti delle attività commerciali) e che, allo stesso tempo, la fruizione turistica, culturale e commerciale, e la qualità della vita del Centro Storico, sono sempre più determinate dal tasso di 'pedonalizzazione' e di 'attrattività' ambientale.
In coerenza con tali presupposti, le principali novità introdotte riguardano:
' l'individuazione di modalità più rigorose per il carico e scarico merci (vedi box);
una più rigorosa delimitazione degli ingressi consentiti per interventi di manutenzione che hanno carattere d'urgenza;
' la creazione di un'isola pedonale (zona completamente interdetta alla circolazione dei veicoli, salvo quelli in servizio di emergenza, i velocipedi e i veicoli al servizio di persone disabili) temporanea sugli assi principali di attraversamento del Centro Storico (Via Aubert, Via De Tillier, Via Croix de Ville,, Piazza Chanoux, Via Porta Pretoria e Via Sant'Anselmo) che, inizialmente verrà sperimentata nella stagione estiva (15 giugno/15 settembre) dalle ore 12.00 alle ore 14.00;
' il ritiro dell'autorizzazione speciale al transito o alla sosta, qualora siano utilizzati duplicati dei contrassegni, in qualunque modo ottenuti.
La nuove norme sono consultabili sul sito web del comune di Aosta www.comune.aosta.it: in Infoservizi, sezione Viabilità.


Le nuove regole per il carico e scarico merci

  • L'accesso alle ZTL per il carico e scarico merci è consentito, ad autocarri e motocarri di peso inferiore ai 35 Q.li, dalle ore 07.00 alle ore 10.30;
  • la permanenza dei veicoli impegnati nelle operazioni di carico e scarico merci, che già abbiano avuto accesso alle ZTL entro le ore 10.30, non potrà comunque protrarsi oltre le ore 11.00;
  • durante il rimanente periodo della giornata l'accesso è consentito unicamente per il raggiungimento delle apposite piazzole di carico e scarico (che saranno incrementate con sosta massima portata a 60 minuti);
  • saranno modificati gli accessi attualmente disposti agli estremi est e ovest del centro storico, con istituzione di un senso unico di marcia est ' ovest con ingressi dall'Arco d'Augusto e Rue Conseil des Commis (uscite Rue Conseil des Commis, Via Monte Solarolo). Ciò al fine di facilitare la continuità dell'attività di consegna lungo l'asse principale del centro storico, la fluidificazione del traffico e le attività di controllo;
  • dal primo gennaio 2005, non sarà più consentito il carico e scarico merci di mezzi che non siano catalizzati;
  • in collaborazione con l'APS, saranno potenziate le attività di controllo (in generale sul rispetto delle regole di accesso alle ZTL).