festa volontariato 2007

festa volontariato 2007

Il Volontariato in festa nel centro di Aosta
Tre giorni per raccontare l'impegno del terzo settore

Anche il volontariato è capace di festeggiare, di divertirsi, di comunicare energia ed entusiasmo, di incontrare la popolazione per condividere le proprie attività e le proprie aspirazioni. E' questo il messaggio che il Centro di Servizio vuole trasmettere attraverso l'organizzazione della Festa regionale del Volontariato che torna puntuale anche quest'anno dal 14 al 16 settembre prossimiin Piazza Chanoux.
Giunta alla settima edizione, la festa è realizzata in collaborazione con l'Assessorato alle Politiche sociali del Comune di Aosta, l'Assessorato regionale alla Sanità, Salute e Politiche sociali e il CELVA.
L'iniziativa si profesta volontariato 2007pone di offrire occasioni concrete di riflessione, approfondimento e confronto sui temi dell'impegno e della solidarietà. E, nello stesso tempo, di dare visibilità all'opera dei tanti volontari che, quotidianamente, dedicano il loro tempo libero a favore delle persone in difficoltà, dell'ambiente, dei malati, dell'educazione dei giovani, nella promozione dei diritti ecc¿
Se le finalità dell'edizione 2007 sono immutate, è profondamente cambiata la formula organizzativa. Tutte le manifestazioni si terranno all'interno di due tensostrutture appositamente montate in Piazza Chanoux: il volontariato sarà così per tre giorni al centro della vita cittadina. In particolare, le conferenze, gli incontri, le rappresentazioni teatrali e i concerti si terranno in una struttura denominata "Area Conferenze". Lo "Spazio Incontri" ospiterà invece gli stand delle associazioni, i laboratori per i bambini, una zona ristoro con vendita di prodotti del commercio equo e solidale uno spazio dedicato a libri che affrontano tematiche sociale.

I principali appuntamenti dell'edizione 2007
L'apertura ufficiale è prevista venerdì 14 settembre alle 11. In quella occasione sarà premiato il grafico vincitore del concorso per la predisposizione del manifesto e dell'immagine dell'iniziativa. Alle 18 Paolo Crepet, psichiatra e sociologo, affronterà, in una conferenza dal titolo "Non siamo capaci di ascoltarli", il tema della non sempre facile comunicazione tra generazioni diverse. La giornata di venerdì si chiuderà poi in musica con l'esibizione "Un cerchio tra musica e danza" del gruppo di percussionisti dell'associazione Mamima Swan di Aosta.

festa volontariato 2007Numerosi gli appuntamenti di sabato 15 settembre. Tra questi segnaliamo un convegno, organizzato in collaborazione con il Comune di Aosta, sui quartieri Cogne e Dora. Interlocutori istituzionali, rappresentanti del volontariato e del terzo settore e cittadini tenteranno di guardare all'interno di queste aree cittadine per metterne in evidenza le risorse e le problematiche.
Nel pomeriggio andrà in scena l'Europa con una conferenza, alle 14.30, a cui prenderà parte Giovanni Moro, presidente della Fondazione per la cittadinanza attiva e un componente della Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Ai ragazzi sarà poi dedicato il "Grande Gioco dell'Europa" utile ad approfondire le conoscenze sui paesi dell'Unione proposto da EuropeDirect.
Alle 21 è previsto lo spettacolo teatrale sulla pena di Morte "Boia chi molla" portato in scena dalla Compagnia "Operai del cuore" di Bergamo.

Domenica 16 settembre si parlerà invece di donazione e di gestione trasparente ed efficace dei fondi raccolti grazie all'intervento dell'Istituto italiano della donazione. La festa si chiuderà, infine, con i balli folkloristici la musica sudamericana del Centro peruviano di Torino.
Il programma completo della manifestazione è consultabile sul sito del CSV all'indirizzo www.csv.vda.it


di Nathalie Grange