ago05-pag09

ago05-pag09
Scuole di Saint-Martin: prossima la ripresa dei lavori
Il Comune risponde alle perplessità di alcuni genitori


di Christian Diémoz


L'assenza di attività nel cantiere delle scuole dell'infanzia ed elementari di Saint-Martin-de-Corléans, interessate da un intervento di ristrutturazione e messa a norma, ha favorito degli interrogativi in alcuni genitori dei bambini iscritti a tale plesso, che attualmente frequentano le lezioni nella sede provvisoria di place Soldats de la Neige, nel quartiere Cogne.
A tali dubbi, peraltro legittimi - anche se l'Istituzione scolastica competente è stata tenuta costantemente informata della situazione, dei suoi sviluppi e dei conseguenti intendimenti del Comune - l'Amministrazione comunale intende offrire delle risposte puntuali, anzitutto spiegando le cause alla base dell'accaduto.
L'intervento si è interrotto a causa del fallimento della ditta che ne era responsabile. Occorre precisare che tale situazione non poteva essere francamente prevista. Come per ogni gara d'appalto, infatti, prima dell'aggiudicazione delle opere si è proceduto a verificare la regolarità dell'impresa che aveva espresso l'offerta migliore rispetto al versamento dei contributi assicurativi e previdenziali e all'assenza di procedimenti per la dichiarazione di stato di fallimento, liquidazione coatta o concordato preventivo.
Oltretutto, nel caso della sistemazione degli edifici scolastici del capoluogo, è la prima volta che si verifica una situazione del genere. Non va dimenticata, al riguardo, la vastità del programma messo a punto dall'Amministrazione comunale, che - proprio perché non è pensabile speculare sulle condizioni di sicurezza dei giovani frequentatori di quegli edifici - ha già riguardato numerose sedi, come le scuole elementari del quartiere Cogne, o l'asilo nido "Corrado Gex".ago05-pag09
Dopodiché, per quanto riguarda il futuro, va sottolineato che l'intervento è seguito con attenzione dall'Ufficio tecnico dell'Amministrazione. Nel concreto, sono attualmente in corso le procedure necessarie ad arrivare al nuovo affidamento dei lavori (costituite dalla revisione del progetto, dalla pubblicazione del bando e dall'espletamento della gara d'appalto). Si prevede di iniziare i lavori nel mese di ottobre prossimo, per una loro conclusione in tempo utile per l'inizio dell'anno scolastico 2006/2007.
E' questo l'impegno che il Comune prende con gli alunni della scuola e le loro famiglie. E' indubbiamente vero che il perdurare dei lavori sta creando qualche disagio (anche se la sede temporanea di place Soldats de la Neige è già stata usata, in passato, per lo spostamento di studenti di altre scuole interessate da lavori, senza però denotare criticità particolari), ma questi verranno ricompensati dal poter disporre di un edificio più moderno e funzionale.
Si ricorda, in conclusione, che il cantiere delle scuole di Saint-Martin è relativo ai lavori di ristrutturazione e adeguamento dello stabile. Nel dettaglio, sono in programma l'abbattimento delle barriere architettoniche, il posizionamento di un ascensore, il rifacimento totale di tutti gli impianti, la sostituzione dei serramenti interni (poiché quelli esterni sono già stati oggetto di un precedente intervento), la tinteggiatura delle pareti esterne ed interne e il rifacimento completo del tetto della "parte vecchia" dell'edificio. Sarà inoltre demolito il corpo (costruito più di 25 anni or sono) prefabbricato, divenuto obsoleto. Gli stessi volumi verranno ricostruiti in muratura tradizionale, ricavando anche una struttura coperta all'esterno dell'unità principale, per le attività comuni della scuola dell'infanzia. Quest'ultima potrà contare, al termine degli interventi, su tre sezioni, mentre due saranno i cicli completi di scuola elementare che troveranno spazio nell'immobile ristrutturato.